iso burner software windows 7 buy windows xp download windows 2007 downloads windows 7 microsoft updates microsoft windows explore

Musicoterapia

Musicoterapia

“La musicoterapia è l’uso della musica e/o degli elementi musicali (suono, ritmo, melodia e armonia) da parte di un musicoterapeuta qualificato, con un utente o un gruppo, in un processo atto a facilitare e favorire la comunicazione, la relazione, l’apprendimento, la motricità, l’espressione, l’organizzazione e altri rilevanti obiettivi terapeutici al fine di soddisfare le necessità fisiche, emozionali, mentali, sociali e cognitive.
La musicoterapia mira a sviluppare le funzioni potenziali e/o residue dell’individuo in modo tale che questi possa meglio realizzare l’integrazione intra – e interpersonale e consequenzialmente possa migliorare la qualità della vita grazie a un processo preventivo, riabilitativo o terapeutico.” (definizione di Mt della World Federation of Music Therapy).

1. PREVENZIONE

La prevenzione primaria è focalizzata su interventi volti a favorire e mantenere lo stato di benessere al fine di evitare l’insorgere di malattie, a livello di singolo individuo, di collettività.
Il Modello Benenzon di musicoterapia ha tra gli obiettivi principali interventi con “…le persone che necessitano del suo aiuto per migliorare la qualità di vita e riabilitarsi e recuperarsi per la società ed anche per produrre cambi socio-culturali-educativi nell’ecosistema ed attuare una prevenzione primaria per la salute comunitaria.”

La qualità della vita nei centri per la salute e nelle strutture (scuole, centri residenziali per anziani, comunità, ecc.) è un problema di fondamentale importanza, sia per il benessere delle persone che vivono l’ambiente istituzionalizzato (ospiti e operatori), sia per l’influenza sull’intervento terapeutico e riabilitativo.
 

Ambiti di applicazione

  • Gravidanza
  • Famiglie
  • Singoli utenti
  • Nido
  • Scuole infanzia
  • Scuole di primo e secondo grado
  • Centri residenziali per anziani, comunità, ecc.
  • Operatori ambito educativo e sociosanitario

Obiettivi

  • Mantenimento capacità residue
  • Potenziamento tempi di attenzione
  • Innalzamento della qualità della vita
  • Benessere
  • Integrazione
  • Miglioramento ISO ambientale
  • Consapevolezza delle proprie risorse
  • Utilizzo delle risorse non verbali nelle relazioni di aiuto

Articoli correlati

Musicoterapia e prevenzione primaria

Utilizzare la musicoterapia

Musicoterapia e gravidanza

2. APPLICAZIONE CLINICA

I Musicoterapeuti della Coop. Isoinsieme applicano il Modello Benenzon per i percorsi terapeutici.

Ambiti di applicazione

  • Età evolutiva
  • Problematiche relative ad una specifica patologia: autismo, sindromi rare, ecc.
  • Disturbi apprendimento
  • Patologie psichiatriche
  • Disturbi del comportamento alimentare
  • Tossicodipendenza, alcolismo, tabagismo
  • Disabilità
  • Demenza, Alzheimer
  • Coma, GCA (gravi cerebrolesioni acquisite)
  • Pazienti in lungodegenza
  • Comunità
  • Centri diurni
  • Residenze anziani, invalidi

Articoli correlati

Da “La Stampa” – Alzheimer
Da “La Fedeltà” – Alzheimer
Da “La Fedeltà” – Alzheimer al Craveri

Musicoterapia in s.p.d.c: osservazioni sulle risposte dei pazienti all’utilizzo di una tecnica non verbale.
Musicoterapia e malattia di Alzheimer. (da “Torino Medica” – 10/2004)
Musica, cultura, suono e salute. Da “Gli Amici di Luca Magazine” 05/2010

3. FORMAZIONE

❏ SCUOLA DI MUSICOTERAPIA ISOINSIEME – www.isoinsieme.it

La formazione è rivolta a: musicoterapisti, allievi delle scuole di musicoterapia, operatori sanitari, educatori professionali, insegnanti, musicisti e operatori interessati all’applicazione delle terapie non verbali.

❏ MODELLO BENENZON

Il Centro Musicoterapia Benenzon Italia offre i seguenti percorsi:

  1. Tecnico del Modello Benenzon, suddiviso in 6 livelli con supervisione, terapia non verbale personale e presentazione di una monografia finale.
  2. Formazione Permanente consistente nell’approfondimento della Tecnica e della Clinica.
  3. Formazione Permanente in tecniche non verbali.

Modulo di iscrizione al I Livello

Vai a Musicoterapia Didattica

4. SUPERVISIONE

La supervisione si prefigge gli obiettivi di favorire la riflessione ed il confronto rispetto alla relazione musicoterapica e di analizzare i vissuti e le conflittualità degli operatori.

Permette quindi di acquisire una migliore capacità di relazionarsi con i pazienti attraverso una maggiore consapevolezza di sé e delle proprie modalità comunicative.

Il confronto, inoltre, può rappresentare un momento importante al fine di arricchire il bagaglio di competenze specifiche, accrescendo le potenzialità personali attraverso un più ampio ventaglio di possibilità d’intervento.
Il Centro Musicoterapia Benenzon Italia /Coop. Isoinsieme organizza incontri di supervisione individuali e di gruppo.

5. RICERCA

  • Autismo
  • Demenza e Alzheimer
  • GCA (gravi cerebrolesioni acquisite)

6. TIROCINIO

Il Centro Musicoterapia Benenzon è convenzionato per il tirocinio con le seguenti scuole:
Università di Torino
Scienze della Formazione
Centro Educazione Permanente – Sezione Musica della Pro Civitate Christiana – Assisi
Apim – Genova

Regolamento tirocinio

Richiesta tirocinio

Documento di convenzione con le scuole

Sex Webcams Livejasmin.com Aggregate Theme